Aldo Croci, nel 2020 parteciperò al campionato siciliano

Una passione che viaggia su quattro ruote ad un’elevata velocità, è la storia di Aldo Croci appassionato di rally e macchina. Un amore che nasce da piccolino grazie al padre carrozziere: “La mia storia inizia con i Go-kart sui circuiti – spiega Aldo –  successivamente nel 2009 ho iniziato l’avventura con le auto, nel 2016 ho gareggiato nel campionato ASI arrivando secondo con la categoria G.A1300. Quest’anno ho intrapreso una collaborazione con alcuni sponsor e grazie al loro contributo parteciperò al campionato del 2020, durante quest’anno avrò modo di gareggiare in alcune corse per prepararmi in vista della prossima stagione.  La mia auto è una PEUGEOT 106 rally, io più che altro faccio slalom e salite, lungo il tracciato ci sono delle postazioni, è una gara a tempo.

Non hai timore di fare qualche incidente e restare ferito?

Ci vuole una buona preparazione, prima delle gare ufficiali utilizzo dei simulatori, provo spesso la macchina in pista. Non ho mai paura nonostante sia incappato in qualche piccolo incidente, ma la passione supera qualsiasi cosa. Ho la fortuna di avere accanto tutta la mia famiglia che mi supporta e mi segue in ogni gara, temono per la mia incolumità solo nel momento in cui non mi vedono passare con l’auto durante la gara. Mio padre mi aiuta con la macchina, essendo carrozziere, con lui per esempio ho deciso i colori dell’auto.

Progetti futuri?

Quest’anno farò gare singole, mentre per il 2020 sarò presente in tutto il campionato siciliano. Lo scorso anno a Novembre sono arrivato primo, nel torneo rally che si è svolto a Caltagirone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.