Anagni, Per Più Italia è fondamentale la riapertura dell’ospedale di Anagni

Il presidente nazionale del movimento Più Italia Fabrizio Pignalberi, chiede con forza la riapertura dell’ospedale di Anagni e si affida al lavoro di un professionista per la realizzazione di un progetto subito ‘cantierabile’.

Nei giorni scorsi l’incontro con il sindaco di Anagni Daniele Natalia al quale ha rappresentato l’importanza di riattivare la struttura che con il suo bacino d’utenza di 80.000 persone ne fa una delle strutture ospedaliere più importanti della Provincia. Necessario, quindi, potenziarne i servizi.

E’ fondamentale potenziarne i servizi – ha dichiarato il presidente Pignalberi -. Riattivare il nosocomio di Anagni è diventata una priorità dalla quale non possiamo più sottrarci. L’emergenza sanitaria in atto in questi anni ci porta inevitabilmente a ripensare a una riorganizzazione e di conseguenza alla riapertura di quelle strutture chiuse a seguito dei continui tagli messi in atto negli ultimi anni che di fatto hanno portato al collasso del sistema Sanitario. Tra queste strutture c’è l’ospedale di Anagni. Una battaglia che ho intrapreso da tempo e che oggi con l’aiuto di un professionista, al quale ho chiesto di studiare un progetto subito cantierabile, e  l’interessamento concreto del sindaco Natalia, sono convinto di riuscire a vincere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.