Bari, Al via l’84a edizione della Fiera Internazionale del Levante

Ripartenza. E’ questa la parola chiave dell’84ª edizione della Campionaria Generale Internazionale che Nuova Fiera del Levante ha deciso di organizzare in ottobre, riavviando la macchina organizzativa fino a poche ore fa bloccata a causa della chiusura forzata per pandemia. “Ancor più FIERA di esserci”, la Campionaria quest’anno si terrà da sabato 3 a domenica 11 ottobre. Al taglio del nastro il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, con il Governatore della Regione Puglia  Michele Emiliano ed il Sindaco di Bari Antonio Decaro.

Perché ripartire è importante, e perché riaprire le porte del quartiere fieristico per la Puglia, per Bari, per i baresi, per gli espositori e i visitatori significa tornare a vivere. Anche quando vivere vuol dire affrontare una bufera in mare aperto. L’organizzazione degli spazi, lo svolgimento delle attività della Campionaria 2020 rispetteranno le misure di sicurezza e del distanziamento fisico sulla base delle linee guida regionali anti Covid 19.

Anche quest’anno il biglietto per la Campionaria costerà 3 euro ma sarà nominativo e giornaliero, nel rispetto delle norme anti Covid. L’acquisto potrà avvenire, a partire dal 28 settembre, on-line sul sito della Fiera del Levante o presso uno dei 247 punti vendita tra Puglia, Basilicata e Calabria, dove sarà possibile acquistare i biglietti in prevendita (qui l’elenco completo https://bit.ly/3k0J61H) per evitare assembramenti.

In tanti ci state, giustamente, chiedendo informazioni circa i protocolli di sicurezza che osserveremo durante la Campionaria. La Nuova Fiera del Levante sta predisponendo tutte le misure anti-covid per garantire un’edizione all’insegna della sicurezza. L’ingresso in Fiera sarà contingentato, i biglietti saranno, quindi, nominali per tracciare e controllare gli ingressi. Al momento dell’accesso alla Fiera sarà misurata la temperatura ad ognuno.

All’esterno sarà cura dei servizi di sicurezza disciplinare eventuali assembramenti mentre all’interno dei padiglioni saranno seguite tutte le norme che siamo già tutti abituati a seguire nei supermercati, centri commerciali e qualunque attività commerciale (l’obbligo di mascherina, la distanza di almeno 1 metro, l’utilizzo di gel igienizzanti ecc). Anche quest’anno il biglietto per la Campionaria costerà 3 euro ma sarà nominativo e giornaliero, nel rispetto delle norme anti Covid.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.