Bari, Sulla spiaggia di Pane e Pomodoro l’installazione di un “Pesce mangia plastica”

L’assessore all’Ambiente Pietro Petruzzelli rende noto che sarà installato domani, sulla spiaggia di Pane e Pomodoro, a cura dei volontari di Legambiente, un “pesce mangia plastica”, l’installazione artistica ideata per sensibilizzare i cittadini sui problemi derivanti dall’abbandono dei rifiuti plastici in mare e negli ambienti costieri e, più in generale, sul tema della riduzione dei rifiuti e della necessità di effettuare correttamente la raccolta differenziata.
L’appuntamento è per domani, mercoledì 11 agosto, a partire alle ore 17, sulla spiaggia di Pane e Pomodoro, nei pressi della passerella per disabili.  Nell’occasione il presidente del circolo Legambiente “Eudimonia” Roberto Antonacci, l’assessore Petruzzelli e i volontari impegnati illustreranno ai bagnanti le finalità dell’iniziativa e le tipologie di rifiuti recuperabili.  In base alla convenzione siglata con l’assessorato all’Ambiente, saranno il circolo Legambiente e l’associazione Retake Roma – Sezione Bari, con il contributo del Comune di Bari, a curare il periodico svuotamento del “pesce mangia plastica”, a provvedere alla differenziazione dei rifiuti raccolti e al loro successivo conferimento presso i locali centri comunali di raccolta e ad organizzare eventi di informazione e di educazione ambientale rivolte alla cittadinanza, al fine di promuovere un comportamento virtuoso nella gestione dei rifiuti prodotti duranti gli usi ricreativi delle spiagge e degli ambienti marini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.