Frosinone, Siglato protocollo d’intesa per la negoziazione assistita

La negoziazione assistita è un istituto per la risoluzione alternativa delle controversie.  “A dimostrazione del proficuo rapporto di collaborazione che la Procura della Repubblica di Frosinone intende stabilire con il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Frosinone ed in generale dell’intero Foro –si legge nella nota della Procura di Frosinone- , ieri 4 gennaio 2021, è stato firmato un Protocollo di Intesa contenente linee guida per “Negoziazione Assistista”  per le soluzioni consensuali di separazione personale, di cessazione degli effetti civili o di scioglimento del matrimonio, di modifica delle condizioni di separazione o di divorzio. L’intento del protocollo è di facilitare l’accesso alla “Negoziazione Assistita” attraverso la compilazione di appositi modelli di convenzione di accordo già prestabiliti”. La procedura di negoziazione assistita è stata introdotta dal D.L. 12 settembre 2014 n. 132 convertito in L. 10 novembre 2014 n. 162. Si tratta di un accordo col quale le parti, assistite da uno o più avvocati, convengono di cooperare in buona fede e con lealtà per risolvere in via amichevole una controversia. La procedura di negoziazione assistita può essere utilizzata, in alternativa alla giurisdizione ordinaria, per qualsiasi tipo di controversia purché si verta in materia di diritti disponibili. “Tale atto –conclude la nota-  costituisce il primo di una serie di iniziative che saranno intraprese con il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Frosinone, al fine di rendere più efficienti alcuni servizi ai cittadini ed abbreviare i tempi per la definizione delle istanze”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.