Giovane in stato confusionale in autostrada, gesto generoso polizia di Marsala

La polizia a servizio dei cittadini, da sempre, e questa volta il gesto provvidenziale oltre che generoso della polizia stradale di Marsala nei confronti di un 28enne è davvero lodevole.

Le autorità sono state avvisate da alcuni passanti che avevano notato un giovane in evidente stato confusionale lungo l’autostrada A29 in direzione Messina.

Il ragazzo è stato fermato in prossimità della diramazione per Trapani ed è stato identificato grazie al suo permesso di soggiorno.

LA STORIA. Il 28enne di origine marocchina avrebbe mostrato un biglietto e spiegato agli agenti di polizia stradale che doveva presentarsi alla Questura di Messina. La decisione di andare a piedi fino a Messina era a quanto pare dettata dal fatto che non poteva permettersi il biglietto per recarsi lì in treno o autobus e avrebbe fatto sapere di essere a digiuno da giorni.

Gli agenti, notando il disagio del giovane marocchino hanno deciso pertanto di accompagnarlo alla stazione ferroviaria di Trapani, l’hanno rimesso in forze offrendogli un pasto e gli hanno pagato il biglietto per poter raggiungere finalmente Messina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.