Jenne, Torna libera nel Parco dei Monti Simbruini una poiana

Prosegue la collaborazione fra il Parco dei Monti Simbruini e CRFS (Centro Recupero Fauna Selvatica )- Lipu Roma, con la liberazione, nei giorni scorsi, all’interno del Parco Naturale Regionale dei Monti Simbruini con sede nel Comune di Jnne, l’area verde più grande del Lazio, di uno splendido esemplare di poiana.

Il rapace era stato ritrovato fortemente debilitato nei pressi di Acilia il primo ottobre del 2019 e dopo le solerti cure del personale della LIPU, e terminato il periodo di degenza, è arrivato il momento del ritorno in natura, optando appunto la messa in libertà all’interno del Parco dei Simbruini, un habitat naturale con la necessaria abbondanza di risorse alimentari e di rifugio.

I guardiaparco dell’Ente Regionale, hanno provveduto a liberarla.La Poiana, è un rapace protetto ai sensi della vigente normativa, il più grande rapace diurno stabilmente presente in questo territorio, dove negli ultimi anni si è registrata una presenza in costante aumento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.