Malcesine, Cerimonia d’inaugurazione per l’ospedale ristrutturato

Si sono conclusi i lavori di riqualificazione dell’Ospedale di Malcesine. Con un intervento pari a 4 milioni 216mila euro la struttura ospedaliera è stata dotata di un nuovo Ospedale di Comunità che entrerà in attività entro l’anno, messa a norma antincendio, riqualificata nelle aree interne del Padiglione A, anche con lavori di sostituzione dei serramenti. Il rinnovato Ospedale di Malcesine è stato inaugurato  dall’Assessore alla Sanità della Regione Veneto. “La Regione ha sempre garantito che l’Ospedale non sarebbe mai stato chiuso né depotenziato. L’inaugurazione di oggi è la dimostrazione che dicevamo la verità, come peraltro espressamente scritto nelle vigenti schede ospedaliere. Molte polemiche sono scorse inutilmente – afferma l’Assessore -. Con questi interventi, l’Ospedale di Malcesine viene ampiamente riqualificato con una serie di lavori ai quali abbiamo dedicato un ingente investimento. La grande novità è la nascita dell’Ospedale di comunità – prosegue Lanzarin – utilissimo per assistere la popolazione che ha necessità di assistenza per patologie non acute o post-acute, i cui lavori si concluderanno entro l’anno. La programmazione regionale sulla rete sanitaria ospedaliera prosegue nell’ottica di crescita e riqualificazione a Malcesine, come su tutto il territorio regionale”. L’Ospedale di Comunità, all’interno del Padiglione B, prevede 12 posti letto tra cui 5 camere di degenza doppie e 2 camere di degenza singole. L’importo dei lavori per la nuova struttura, che si prevede si concludano a novembre, ammonta a 732mila euro. Le opere di riqualificazione all’interno del Padiglione A, costate 980 mila euro, hanno in particolare interessato il sistema termico della struttura ospedaliera attraverso la climatizzazione nei locali di degenza, palestre e l’adeguamento dell’impiantistica dei gas medicali, degli impianti elettrici e dell’illuminazione interna ed esterna.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.