Nel Catanese studentesse si fanno “belle e truccate” svaligiando profumeria centro commerciale

Una studentessa di 18 anni e la cugina di 17 anni hanno pensato bene di fare shopping ma senza spendere un centesimo svaligiando una profumeria del noto centro commerciale catanese.

La maggiorenne è stata arrestata, la minorenne denunciata e la refurtiva, del valore di circa 1.500 euro, è stata riconsegnata al legittimo proprietario.

I carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Paternò le ragazze, entrambe di Bronte, ritenute responsabili del concorso in furto aggravato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.