Omicidio a Piazza Armerina in macelleria: figlio uccide il padre

Quella che si è consumata questa mattina a Piazza Armerina, nell’Ennese, è un omicidio scaturito da un dramma familiare, una situazione forse insostenibile che è al vaglio degli inquirenti.

Il figlio, Carlo Lo Monaco di 30 anni, ha ucciso il padre, Armando Lo Monaco di 53 anni, all’interno di una macelleria.

Dalle prime indiscrezioni pare che il giovane soffra di problemi psichici e prima di accoltellarlo a morte abbia emesso a voce la sua “sentenza”, ovvero pare che l’abbia incolpato di averlo picchiato da bambino.

Gli investigatori sono al lavoro per capire la dinamica di quanto successo questa mattina e l’ambiente familiare in cui i due convivevano.

Foto articolo: Cristina Puglisi per gds.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.