Padova, La GDF sequestra 450 mila articoli scolastici pericolosi

“Non è accettabile che possa essere messa a rischio la salute dei ragazzi. Fortunatamente, chi pensava di poter commercializzare una enorme partita di articoli per la scuola potenzialmente pericolosi, ha trovato sul suo cammino la Guardia di Finanza che è intervenuta prontamente. Ringrazio le Fiamme gialle di Padova e mi congratulo per la brillante operazione a difesa della sicurezza e della legalità”. Con queste parole il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia, esprime il suo plauso per l’intervento die Finanzieri padovani che hanno sequestrato 450.000 articoli scolastici, provenienti dalla Cina privi di indicazioni sulla denominazione merceologica e dei dati dell’importatore. “Pare che il materiale sequestrato fosse pronto per la commercializzazione – prosegue il Presidente -. Significa che non solo poteva essere pericoloso per i nostri ragazzi che lo avrebbero utilizzato ma anche per quei commercianti e quegli imprenditori che ogni giorno conducono la loro attività rispettosi della legge e sono costretti a misurarsi con la concorrenza sleale. Un motivo in più per ringraziare le Forze dell’ordine che con il loro lavoro tutelano l’attività dei cittadini onesti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.