Paliano, Campoli: “L’obiettivo è promuove un nuovo modello di agricoltura biologica”

Dopo la seconda assemblea pubblica svoltasi lo scorso  13 aprile a Paliano per la costituzione del Biodistretto “Genazzano-Paliano” (nella foto) , un  progetto che  prevede una cooperazione tra i diversi attori del territorio (agricoltori, privati cittadini, associazioni, operatori turistici e pubbliche amministrazioni) al fine di collaborare insieme per la gestione sostenibile delle risorse, puntando su produzioni biologiche che coinvolgono tutti gli anelli delle filiere fino al consumo, nasce il “Biodistretto Terre dei Colonna”. Mercoledì prossimo (27 aprile) a Genazzano e giovedì (28 aprile) a Paliano presso la sede comunale, verrà offerto alle aziende agricole un importante strumento quale lo sportello informativo, che darà appunto informazioni inerenti la conversione in biologico e le misure attivate al riguardo dalla Regione Lazio. “Il Biodistretto è nato come una nuova sfida,-afferma l’Assessore alle Politiche Agricole Eleonora Campoli-  un sogno e un impegno per rafforzare, rilanciare e pensare il territorio insieme. Paliano e Genazzano sono due comuni uniti da storia, cultura, tradizione e vocazione e proprio per questo il Biodistretto punta a promuovere un modello di agricoltura biologica finalizzato a valorizzare i prodotti naturali e tipici del territorio d’origine, e contribuire a incentivare uno sviluppo economico e turistico fondato sul rispetto delle risorse locali. Fondamentale sarà anche il binomio cibo e salute, vale a dire  portare attraverso il cibo degli effetti benefici sulla salute umana. Questo primo appuntamento con lo sportello informativo curato dal dott. Agr. Paolo Lumaca (responsabile ICEA – Istituto Certificazione Etica ed ambientale) è importante per illustrare, dare informazioni su progetti ed iniziative alle varie aziende agricole del distretto, ed insieme dar vita ad una realtà produttiva sempre più naturale tanto da diventare un’eccellenza territoriale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.