Piedimonte San Germano, Arrivano 18 nuove telecamere per aumentare la sicurezza

Un comune adeguatamente sorvegliato è un comune più sicuro, dove i cittadini possono vivere con maggiore serenità e nel quale,  le telecamere possono  fungere da deterrente e prevenire l’insorgere di eventi ed azioni illecite.

Infatti con un progetto finanziato dal Ministero degli Interni sono stati avviati a Piedimonte San Germano i lavori per sistemare le telecamere  nei luoghi a rischio e ai varchi d’ingresso per riconoscere le targhe.  Il primo cittadino Gioacchino Ferdinandoi che stamani, insieme al vice sindaco e all’assessore alla Sicurezza Vincenza De Bernardis e al titolare dell’impresa che ha vinto la commessa, ha presenziato nel piazzale della stazione l’inizio dell’installazione.   “Sono trascorsi più di due anni, -afferma il Sindaco Ferdinandi- a pochi mesi dalla mia elezione, in prefettura abbiamo firmato il “patto per la sicurezza”. Siamo stati ben contenti di farlo, perché come più volte detto, protezione e sicurezza non sono temi né di destra né di sinistra. Attraverso quel patto per la sicurezza siamo riusciti a farci finanziare questo altro importante progetto. Tra un mese circa, o poco più: il tempo, come promesso dall’impresa appaltatrice, per concludere l’installazione delle diciotto telecamere presso i varchi principali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.