Piglio, Finanziamento di € 100 mila per interventi di restyling

Partiranno a dicembre nel Comune di Piglio i lavori di restyling che riguarderanno il Viale Umberto Primo, la scalinata che collega lo stesso viale al centro sociale anziani ed il fontanile- lavatoio  in località Romagnano, per un costo di € 100 mila, si tratta di fondi governativi che sono stati intercettati dall’amministrazione Comunale guidata dal Primo Cittadino Mario Felli (nella foto). “Il lastricato di Viale Umberto Primo –ha sottolineato il Sindaco Felli- sarà sottoposto ad interventi di consolidamento, per evitare che si creino avvallamenti , la scalinata che è molto transitata dai cittadini anziani per raggiungere il centro sociale, ma anche da bambini per andare a scuole, sarà recuperata e messa in sicurezza, mentre l’intervento che riguarderà lo storico lavatoio, è relativo al  suo recupero e protezione. Interventi importanti che attraverso questo finanziamento del Ministero dell’Interno, saranno realizzati per una migliore fruibilità della cittadinanza”.  Soddisfatti anche il Vice Sindaco Mauro Federici e l’assessore alla viabilità Domenico Franceschetti. “In settimana –ha aggiunto il Vice Sindaco e Assessore ai Lavori Pubblici Federici- ci sarà un sopralluogo con la ditta che eseguirà i lavori sui tre siti, e partiranno di seguito i lavori, la cui importanza è legata sia ad una maggiore funzionalità a servizio dei cittadini, ma anche ad un migliore aspetto estetico, un percorso che parte dalla nuova piazza e collega il Viale centralissimo di Piglio e la scalinata”. “I lavori legati sia al viale Umberto Primo che alla scalinata –ha continuato l’Assessore Franceschetti-  rientrano in un’ampia prospettiva. Ora che la piazza è stata ultimata e sono fruibili i parcheggi ad essa sottostanti, e dunque saranno attuati i lavori di restyling del viale Umberto Primo, verrà rivista anche la sosta, troppo selvaggia,  lungo il viale, che dovrà tornare ad essere più area pedonale, incrementando una maggiore e sicura vivibilità da parte dei cittadini”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.