Piglio, Trent’anni del Centro Sociale Anziani, fiore all’occhiello del territorio

Quest’anno a settembre, il Centro Sociale Anziani di Piglio, spegne  le sue prime 30 candeline, trent’anni di attività per una struttura storica e importante per la terza età che anima costantemente il centro di Piglio. “Una bella comunità che ancora dona tanto al nostro territorio e di questo li ringrazieremo sempre.  Queste del centro anziani sono mura che hanno una storia – commenta il Sindaco Mario Felli– Quando si dice che gli anziani sono una risorsa non é un’espressione letterale ma una realtà, va dato grande merito di questo risultato lavorando in sinergia sin dal mio primo mandato al Presidente attualmente in carica Fabio Falamesca (che si appresta a chiudere il suo ultimo mandato in vista delle elezioni, ndr), per un lavoro importante, coinvolgendo sempre più anziani”. Fabio Falamesca rappresenta un importante valido riferimento nel contesto della comunità pigliese, è di certo il miglior interlocutore che il centro anziani ha avuto finora, nel dialogare e lavorare con l’Amministrazione Comunale, conoscendo molto bene la macchina amministrativa avendone fatto parte per anni come amministratore. “Sin dal primo giorno del mio insediamento all’interno del centro anziani –sottolinea Fabio Falamesca– sono stato coinvolto dall’entusiasmo, dal calore e partecipazione che i soci mi hanno dimostrato, ed in breve tempo sono stati raggiunti risultati brillanti per il centro, attraverso lo svolgimento di varie attività, promuovendo il mantenimento delle funzioni motorie, cognitive e creative. Certamente dal 2020 causa effetto covid, si è registrata una brusca frenata delle attività, ma abbiamo affrontato anche questa triste situazione, adeguandoci al rispetto di tutte le disposizioni ed attuando un’attenta e chiara informazione tra i soci.  Attualmente il centro conta 300 iscritti in regola con la quota d’iscrizione, con le imminenti elezioni decade il mio ultimo mandato, ed il mio augurio è che vengano eletti i candidati migliori all’insegna della continuità e crescita. Con orgoglio dico che il Centro Sociale Anziani è il fiore all’occhiello non solo di Piglio, ma dell’interno territorio, ed è importante che la sua ascesa continui nel segno della partecipazione e socialità”. Dal 1 gennaio 2022, per il nuovo iscritto la quota associativa, comprende € 10 come quota d’ingresso e di € 20 d’iscrizione. Falamesca ha traghettato il Centro Sociale Anziani nel rispetto delle disposizioni regionali in materia di terzo settore, di costituirsi, come tanti altri centri nel Lazio, in A.P.S. ed essere conformi rispetto a quanto previsto dal Codice del Terzo Settore ai fini dell’iscrizione al registro nazionale delle associazioni di promozione sociale (APS).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.