Tragedia di Ferragosto in mare, si tuffa per un bagno ma le correnti sono fatali

Quella di ieri sera ad Aspra, frazione di Bagheria nel Palermitano, è stata una tragica notte di Ferragosto: un uomo è deceduto in mare durante un bagno.

La vittima, un 60enne, aveva deciso di trascorrere con la propria famiglia la notte in spiaggia e di fare il bagno di mezzanotte, poco dopo essersi immerso in acqua però si sono perse le sue tracce.

Il mare era piuttosto agitato ed a causa delle forti correnti l’uomo è stato trascinato a largo. I familiari dopo essersi accorti della sua prolungata assenza l’hanno prima cercato in spiaggia e poi allertato le forze dell’ordine.

Il corpo è stato recuperato poco dopo da una motovedetta della Guardia Costiera.

Foto articolo: immagine di repertorio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.