Trevi Nel Lazio, Cerimonia commemorativa a 10 anni dalla scomparsa di Paolo D’Ottavi

Ricordare figure come quella di Paolo D’Ottavi che dal 1970 al 1997 è stato Sindaco di Trevi Nel Lazio, non è solo un dovere di memoria e di ricordo ma, principalmente rappresenta  l’occasione e lo stimolo per continuare, un’opera crescente di buon governo per l’intera comunità trebana. E’ con questa motivazione, che nella mattina di oggi il Sindaco di Trevi Nel Lazio l’avv. Silvio Grazioli, ha scoperto la targa commemorativa a dieci anni dalla scomparsa di Paolo D’Ottavi, dedicando alla sua figura il Museo dell’Orto Botanico di Trevi Nel Lazio. “Di solito scoprire una targa –ha sottolineato il Sindaco Grazioli- serve per indicare i meriti della persona a cui è dedicata, ma quando si tratta di un Sindaco che ha avuto la responsabilità di una comunità, la targa non è soltanto per la persona, ma è per tutta la comunità che ha supportato, che ha seguito quell’evoluzione storica. La targa non è stata collocata qui a caso –ha continuato Grazioli- in qualche misura D’Ottavi nella sua attività amministrativa ha concluso un ciclo iniziato dal dopoguerra segnato dal passaggio da una civiltà contadina ad una moderna. Valorizzare il territorio trebano era tra le sue priorità, ed ecco il ruolo dell’orto botanico, che oggi rappresenta un fiore all’occhiello all’interno del Parco Naturale dei Monti Simbruini. Pertanto era giusto apporre questa targa ed intitolare questa struttura all’opera di Paolo D’Ottavi, perché così facendo in qualche modo riconosciamo anche il valore della nostra comunità, come paese di riferimento all’interno della Valle dell’Aniene. E’ un nostro impegno continuare a valorizzare il nostro territorio, in un’accezione in cui adesso anche la politica internazionale per la tutela dell’ambiente”. Numerosi i presenti all’evento, a significare quanto ancora sia viva e sentita la figura di una grande personalità quale è stata appunto quella di Paolo D’Ottavi. La giornata è proseguita con la consegna del “Premio Paolo D’Ottavi” agli alunni più meritevoli della scuola media per gli anni scolastici 2019-20-21, a cura dell’Associazione ADOP (Associazione D’Ottavi Paolo) presieduta dalla Prof.ssa Laura Iona (consorte di Paolo D’Ottavi), di seguito la presentazione del libro archeologico “Il Santuario a Terrazze di Trevi ed il Tempio Ionico”, in relazione a dei recenti ritrovamenti archeologici con l’intervento dell’autore il Prof. Patrizio Pensabene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.