Trevi Nel Lazio, Cordoglio per la scomparsa di Luigi Amati

Un pensiero profondo, quello che il Sindaco di Trevi Nel Lazio, l’avv. Silvio Grazioli, ha voluto esternare nell’esprimere il cordoglio di tutta la comunità trebana, per la scomparsa di un figlio illustre di Trevi, Luigi Amati (nella foto). “Il sindaco e l’amministrazione tutta –si legge nella nota dalla Casa Comunale- esprimono il più sentito cordoglio ai familiari per la morte di Luigi Amati alla veneranda età di 101 anni, era uno degli ultimi reduci della seconda guerra mondiale originari di Trevi, con lui scompare la generazione dei soldati che hanno servito la patria sul campo di battaglia, e che sono stati fondamentali per la ricostruzione morale, civile ed economica dell’Italia. Luigi si era trasferito con la famiglia a Pisa agli inizi degli anni 50′, dove lavorava come agente di custodia penitenziaria, ed a Pisa è stato per molti anni presidente della locale associazione combattenti. Del resto si era interessato molto anche alla nostra sezione di Trevi, paese natio nel quale amava passare sempre le vacanze estive, e spesso desiderava portare la bandiera alla festa dell’associazione dei combattenti, che si svolge il 15 agosto. Lo ricorderemo sempre con affetto e come testimone degli ideali di pace e di libertà”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.