Vicenza, Presentato lo sportello lavoro del Comune

“Il mio plauso va all’Amministrazione comunale di Vicenza, prima grande città del Veneto a dotarsi di uno sportello per il lavoro: una scelta cruciale, perché oggi la prima preoccupazione dei veneti e degli italiani è quella per il proprio futuro lavorativo”.  Lo ha dichiarato stamane Elena Donazzan, Assessore regionale al Lavoro, in occasione della presentazione dello Sportello lavoro che l’amministrazione comunale di Vicenza attiverà in via sperimentale da maggio per dare informazioni immediate ai cittadini sull’accesso al mercato del lavoro. Entro i primi giorni di maggio, quindi, dopo che si saranno concluse le necessarie formalità tra cui l’ottenimento dell’autorizzazione della Regione Veneto, Vicenza avrà la sperimentazione di sei mesi gestita da Job Select, ente di formazione accreditato dalla Regione che fornirà il servizio gratuitamente per il tempo della sperimentazione, prevede di mettere a disposizione dell’utenza del capoluogo berico personale formato ad accogliere gli utenti due giorni a settimana, per otto ore complessive negli spazi messi resi disponibili nella sede di Palazzo Trissino dal Comune. “I cittadini quando hanno una difficoltà si recano presso l’istituzione a loro più vicina, il Comune – ha sottolineato l’Assessore Donazzan. – Dobbiamo poter fornire loro fin da questo primo contatto tutte le principali informazioni sulle misure che la Regione del Veneto ha messo in campo o ha programmato da qui ai mesi a venire. L’anno in corso, come già lo era stato il 2020, sarà tremendo per l’occupazione – conclude l’Assessore regionale al lavoro – noi dobbiamo essere in grado di aiutare i nostri cittadini nel minor tempo possibile a riqualificarsi e a trovare nuove opportunità lavorative”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.